Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

martedì, 20 Febbraio 2018
Portale Il Comune Ufficio Cultura Notizie Arezzo per Arezzo - collettiva di artisti aretini
Il Comune
 

Arezzo per Arezzo - collettiva di artisti aretini

— archiviato sotto:

Mostra prorogata fino al 4 marzo 2018.


 

 

A cura di Daniela Meli

 

Prorogata  fino al 4 marzo 2018 la mostra "Arezzo per Arezzo" presso la  Galleria Comunale d'Arte Contemporanea (Piazza San Francesco, 4, Arezzo)

Orario di aperura al pubblico:
dal martedì alla domenica e festivi, dalle 10:00 alle 18:00
Lunedì chiuso

ingresso gratuito

Volendo alzare il sipario sull’attuale scenario artistico aretino, l’Amministrazione Comunale promuove una mostra collettiva di pittori accomunati sia dall’appartenenza storica al territorio - in quanto tutti aretini di nascita o di adozione - sia dal fattore generazionale. Gli artisti partecipanti, infatti, hanno già un lungo percorso di ricerca alle spalle e maturato apporti espressivi autonomi ben differenziati. Di conseguenza, essi risultano rappresentativi di un radicato e sfaccettato fermento locale, a testimonianza della diffusa vocazione artistica del luogo.

L’obiettivo è addentrarsi nel vivo del panorama creativo locale contemporaneo. Da un lato per mettere in luce i linguaggi pittorici emersi, riscontrandone differenze e comuni denominatori, veicolandone la ricchezza e l’intensità dei messaggi; dall’altro per consentire al largo pubblico di aggiornarsi, alimentando così una presa di coscienza e il rinnovarsi dello spirito identitario.

Nove sono i pittori presenti nella collettiva: Sergio Tosi, Giuseppe Fanfani, Lucio Gatteschi, Pasquale Marzelli, Dario Polvani, Vittorio Angini, Giuliano Caporali, Raffaello Lucci ed Eliana Sevillano. Tutti hanno mosso i loro primi passi intorno alla fine degli anni ’6o o nell’arco degli anni '70, sulla scia di quei grandi cambiamenti sociali ed economici che interessarono l’intera città e che si sono riflettuti anche sul versante artistico. Tant’è che allora, grazie al fiorire di gallerie d’arte, concorsi e premi, iniziative pubbliche e private, si venne a creare un tessuto sinergico di collegamento tra gli artisti e il contesto urbano. Ma poi, con il dissiparsi delle condizioni favorevoli descritte, inevitabilmente si è verificata una sorta di scollatura.

Adesso, in mostra, si dispiegano gli esiti delle sfide che individualmente questi nostri artisti hanno affrontato percorrendo vie diverse, dando conto di un’ampia pluralità di visioni e di sensibilità, all’insegna di una condivisa cultura del mestiere e del fare.

La selezione effettuata di opere figurative, astratte e informali mira oltretutto a far riflettere sulle potenzialità della pittura - indiscutibilmente l’arte più antica - che, però, nel tempo ha sempre saputo dimostrare di essere capace di rinnovarsi e di raccontare la sua epoca.

Per informazioni: Ufficio Cultura 0575 377503-504-505-506 teatro@comune.arezzo.it

« febbraio 2018 »
febbraio
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728
 

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo