Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

mercoledì, 18 Settembre 2019
Portale Il Comune Ufficio servizi demografici e statistica Elettorale Europee 2019 Assegnazione degli spazi per la propaganda elettorale a partire da venerdì 26 aprile
Il Comune
 

Assegnazione degli spazi per la propaganda elettorale a partire da venerdì 26 aprile

— archiviato sotto:

La Giunta Comunale ha assegnato alle liste di candidati ammesse per le elezioni dei membri del Parlamento Europeo spettanti all'Italia per la Circoscrizione Terza Italia Centrale (Toscana – Umbria - Marche - Lazio) gli spazi per la propaganda elettorale.

A partire da venerdì 26 aprile 2019 (inizio della propaganda elettorale) i materiali di propaganda elettorale dovranno essere affissi dalle liste ammesse, negli appositi spazi assegnati dal Comune, secondo le indicazioni tecniche riportate nei seguenti prospetti:
presso i luoghi destinati, per mezzo di postazioni di tabelle, alle affissioni in materia di propaganda elettorale (in ogni postazione spetta, a ciascuna lista ammessa, una superficie di metri 1 di base per metri 2 di altezza)
secondo il numero d’ordine progressivo degli spazi, assegnati all'interno di ciascuna postazione, a ciascuna delle liste ammesse per le elezioni dei membri del Parlamento Europeo spettanti all'Italia per la Circoscrizione Terza Italia Centrale

Si ricordano le principali disposizioni in materia di propaganda ( L. n.212/1956 e successive modificazioni) richiamate dalla Prefettura di Arezzo:

  • devono essere rispettati i manifesti affissi regolarmente, che pertanto non devono essere strappati, deturpati o coperti
  • sono vietati gli scambi e le cessioni di superfici assegnate alle liste ammesse alla campagna elettorale
  • è vietata ogni forma di propaganda elettorale, luminosa e figurativa, a carattere fisso in luogo pubblico, escluse le insegne delle sedi dei partiti
  • è vietata ogni forma di propaganda luminosa mobile (eseguita su mezzi mobili con apparecchi luminosi )
  • sono vietati il lancio o getto di volantini in luogo pubblico o aperto al pubblico
  • i manifesti relativi alle ricorrenze del 25 aprile e del 1° maggio, se attengono esclusivamente ai temi relativi alle ricorrenze medesime, non costituiscono forma di propaganda elettorale, pertanto vanno affissi in luoghi diversi dagli appositi spazi destinati alla propaganda

La delibera n. 164/2019 è immediatamente esecutiva e visibile in data odierna all'Albo Pretorio On Line del Comune di Arezzo.

Per ulteriori informazioni potete contattare l'Ufficio Elettorale ai numeri 0575 377239, 0575 377774, 0575 377229 oppure scrivere alla email elettorale@comune.arezzo.it

« settembre 2019 »
settembre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30
 

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo