Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

mercoledì, 18 Settembre 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2019 Bike Beach to Beach: una Adriatico-Tirreno in tre tappe per un totale di 360 chilometri. Protagonisti le bike, sterrati, strade secondarie, paesaggi unici
Conferenze stampa

San Giuliano

18 settembre 2019 - ore 11.00 - Scuola primaria

Rigutino: i lavori alla scuola

17 settembre 2019 - ore 10.00 - Scuola elementare a Rigutino est

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Bike Beach to Beach: una Adriatico-Tirreno in tre tappe per un totale di 360 chilometri. Protagonisti le bike, sterrati, strade secondarie, paesaggi unici

Sabato 7 settembre il passaggio ad Arezzo

Bike Beach to Beach. È la tre giorni in bike, organizzata dall’Associazione sportiva Rossi 4 X 4, patrocinata dal Comune di Arezzo, da costa a costa, Adriatico-Tirreno. Pedalando tra percorsi fuoristrada, paesaggi e centri storici. Tre tappe: 6, 7 e 8 settembre, con partenza da Rimini e arrivo a Marina di Grosseto. Ciascuna di 120 chilometri. Arezzo, geograficamente, è nel cuore di questo percorso e la città sarà interessata direttamente dal passaggio dei partecipanti durante la seconda tappa da Sansepolcro a Chianciano. Una sorta di revival di quanto accaduto lo scorso anno quando si tenne la prima edizione della corsa.

L'assessore allo sport Tiziana Nisini: “un bellissimo evento che farà tappa ad Arezzo, una pedalata non competitiva, fuoristrada, soprattutto per cicloturisti, organizzata da una realtà molto attiva nel territorio e che spazia dall’automobilismo ai pedali. La Bike Beach to Beach attraverserà 5 province e 40 Comuni d'Italia, tanto per dare un’idea dello sforzo organizzativo compiuto”.

Il presidente di Estra, Francesco Macrì: “in auto è difficile ma in bici è possibile. Bike beach to beach realizza un vecchio sogno e cioè il collegamento tra Adriatico e Tirreno. Lo fa nel segno dell’ambiente, della valorizzazione dei territori, nel riproporre la qualità della mobilità su bici. Tutti temi cari a Estra che quindi sostiene il progetto dell’associazione Rossi 4x4 con la condivisione del Comune di Arezzo”.

“La Rossi 4x4 – ha precisato il presidente Stefano Rossi –  ha come punta di diamante l’attività automobilistica e il settore Fuoristrada grazie al sottoscritto, pilota e navigatore che partecipa all’Africa Eco Race, la ex Parigi-Dakar. Per quanto riguarda il ciclismo ci tuffiamo in questa avventura, ancora una volta con entusiasmo, nel rispetto dell’ambiente e per promuovere le attività sportive all’aria aperta. I tracciati delle tappe sono sicuramente insoliti, evitano il più possibile le strade asfaltate per permettere di apprezzare la bellezza dei territori. La formula, tuttavia, è molto attenta al grado di soddisfazione dei ciclisti. I punti di ristoro, ad esempio, sono molto apprezzati, a detta dei partecipanti. La presenza costante lungo percorso di personale dello staff garantisce supporto e sicurezza”.

Per informazioni sulla Bike Beach to Beach: c’è il sito www.bikebeachtobeach.com per conoscere le caratteristiche del percorso, anche grazie a foto e video, e i riferimenti con le agenzie che curano le prenotazioni alberghiere. Non mancano la pagina Facebook e l’account Instagram: bikebeachtobeach. La e-mail è bikebeachtobeach@gmail.com. Le iscrizioni sono possibili fino a mercoledì 31 luglio, poi apriranno le iscrizioni giornaliere alle singole tappe. Occorre essere in regola con la certificazione medico-agonistica. A proposito di iscritti, a oggi, se ne contano 60.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo